stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Villar Perosa
UFFICI

ico_anagrafe.png
SERVIZI DEMOGRAFICI

Modulistica


Modello domanda iscrizione all'albo degli scrutatori

Regolamenti


Congedi parentali D. Lgs. 26 marzo 2001, n. 151 - Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell'articolo 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53
Inserito sul sito il 26/04/2001 alle ore 17:46:07 per numero giorni 6597
Stranieri D. Lgs. 25 luglio 1998, n. 286 - Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero
Inserito sul sito il 25/07/1998 alle ore 17:46:07 per numero giorni 7603

Come fare per


CARTE IDENTITA'
ELETTRONICHE (CIE)



PER IL RILASCIO DELLA CARTA IDENTITA' ELETTRONICA OCCORRE
PRENOTARSI TELEFONICAMENTE AL NUMERO 012151001 .



IL GIORNO DELLA PRENOTAZIONE 
OCCORRE  PRESENTARSI PERSONALMENTE
CON IL DOCUMENTO SCADUTO O IN MANCANZA DI ALTRO DOCUMENTO DI IDENTITA' OPPURE
DELLA DENUNCIA DI FURTO/SMARRIMENTO



IL CODICE FISCALE/TESSERA SANITARIA



UNA FOTO E LA RICEVUTA DEL VERSAMENTO DI EURO 22,00 OPPURE 32,00
(SE DUPLICATO)



IL VERSAMENTO PUO' ESSERE EFFETTUATO IN UNO DEI  MODI SEGUENTI:



PRESSO LA TESORERIA
COMUNALE
, UNICREDIT BANCA SPA AGENZIA DI PEROSA ARGENTINA, VIA PATRIOTI N.
3



CON CAUSALE : RILASCIO
CIE



 OPPURE 
CON BONIFICO SU CONTO CORRENTE BANCARIO IBAN IT 79 Z 02008 31480
000101553069



CON CAUSALE : RILASCIO
CIE



OPPURE SU CONTO
CORRENTE POSTALE
INTESTATO ALLA TESORERIA COMUNALE N. 31026107



IBAN:
IT60J0760101000000031026107



CON CAUSALE:  RILASCIO CIE



 



SI RACCOMANDA LA
PUNTUALITA',  IN CASO DI RITARDO
L'APPUNTAMENTO POTREBBE ESSERE ANNULLATO



SI PREGA DI AVVISARE
IN CASO DI IMPOSSIBILITA' A PRESENTARSI ALL'APPUNTAMENTO



Le certificazioni sopra descritte possono essere richieste all'Ufficio Servizi Demografici del Comune, eventualmente anche mediante preventiva richiesta a mezzo telefono (0121/51001).
Le certificazioni di Stato Civile sono esenti dall'imposta di bollo ai sensi dell'art.7 della Legge 29-12-1990, n.405 e per il loro rilascio non è previsto alcun diritto a carico dell'utente. Le certificazioni hanno normalmente una validità di mesi 6. Trascorso tale termine possono essere comunque esibite ad uffici pubblici qualora l'interessato dichiari in calce al documento che lo stesso non ha subito variazioni.
Hanno invece validità illimitata le certificazioni che non possono subire modifiche (es. certificato di morte).
a) Dichiarazioni sostitutive di certificazione e di atto di notorietà;
b) Le suddette certificazioni hanno validità di 6 mesi - trascorso tale termine possono essere comunque esibite ad uffici pubblici qualora l'interessato dichiari in calce al documento che lo stesso non ha subito variazioni.
È necessario presentare domanda di concessione redatta in carta resa legale. Presso l'ufficio è possibile verificare immediatamente quali sono i loculi disponibili e reperire il prestampato da compilarsi per la richiesta. Una volta presentata la domanda (in bollo da Euro 14,62), Vi verrà rilasciata copia della reversale per il pagamento della relativa tariffa, da versarsi presso la Tesoreria Comunale. Per la la stipula del contratto di concessione, occorrerà munirsi di due marche da bollo da Euro 14,62 ciascuna.
La concessione dei loculi funerari ha la durata di anni 50.
Deve essere resa all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune in cui è avvenuto il decesso ENTRO 24 ORE da un familiare, un loro delegato, o da persona informata del decesso (normalmente vi provvede un impresario di onoranze funebri).
Se il decesso avviene in ospedale sarà il Direttore Sanitario, o suo delegato, a trasmettere all'Ufficio dello Stato Civile l'avviso della morte.
Deve essere resa ENTRO 10 GIORNI dalla nascita (conteggiando anche il giorno del parto) da una delle seguenti persone: padre, madre, loro procuratore speciale, medico, ostetrica od altra persona che ha assistito al parto. In caso di genitori non sposati, qualora entrambi intendano riconoscere il figlio, è necessario che la dichiarazione sia resa da entrambi.
Possono essere dichiarate le nascite:
a) avvenute in VILLAR PEROSA (indipendentemente dal Comune di residenza dei genitori)
b) avvenute in altro Comune, ma da genitori residenti in VILLAR PEROSA.
Occorre presentarsi muniti di documento di riconoscimento dei genitori (nonché del dichiarante se è una terza persona) e dell' attestazione di nascita rilasciata dal medico o dall'ostetrica presenti al parto.
Se la nascita è avvenuta in un centro di nascita (clinica, ospedale) la dichiarazione puó anche essere resa al Direttore Sanitario del centro stesso. In questo caso il termine è di 3 GIORNI dal parto (conteggiando anche il giorno in cui lo stesso si è verificato).
È necessario presentare domanda redatta in carta resa legale (bollo da Euro 14,62)
L'ufficio ha predisposto la modulistica, variabile a seconda dell'operazione che si intende effettuare, e provvederà a prendere contatto con gli altri uffici interessati all'operazione (Ufficio di Igiene e Sanità pubblica, custodi cimitero, ecc.) per definire i dettagli della stessa, nonché a rilasciare le prescritte autorizzazioni, previa verifica dei requisiti necessari.
a) Munirsi dell'apposito modulo presso gli Uffici Comunali o direttamente alla competente Stazione dei Carabinieri (Villar Perosa);
b) Il modulo - debitamente compilato - deve essere consegnato ai Carabinieri unitamente a:
- n. 2 fotografie formato 3x3;
- una marca per concessioni governative "Uso Passaporto" da Euro 30,99;
- ricevuta di versamento sul c/c postale n. 326108 a favore della Questura di Torino - Ufficio Passaporti - Causale "Costo Libretto" di Euro 5,35 per passaporto da 32 pagine, oppure, a scelta dell'interessato, di Euro 6,55 per quello da 48 pagine;
- Per i richiedenti che abbiano figli minori di 18 anni (anche se non ne viene richiesta l'iscrizione sul passaporto): atto di assenso dell'altro genitore;
- Per l'iscrizione dei figli minori sul passaporto: atto di assenso dell'altro genitore, oppure, NULLA OSTA del Giudice Tutelare un mancanza del consenso o nel caso che il minore risieda in un'altra giurisdizione territoriale che non sia Torino e provincia. Se i figli hanno compiuto gli anni 10, occorrono due fotografie formato 3x3;
- il passaporto già in possesso;
- in caso di smarrimento o furto del passaporto, allegate anche l'attestazione di denuncia.

N.B. È attivo il SERVIZIO FACOLTATIVO che consente di ricevere direttamente al proprio domicilio il documento effettuando un versamento sul c/c postale n. 254102 a favore della Questura di Torino - Ufficio Passaporti - Servizio Posta Celere - di Euro 8,00.
È sufficiente presentarsi all'Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza di uno degli sposi e compilare una autocertificazione dei propri dati (cognome e nome, luogo e data di nascita, stato civile, residenza, cittadinanza). L'ufficio provvederà all'acquisizione dei documenti, certificabili dalla pubblica amministrazione, necessari per la pubblicazione di matrimonio, senza oneri per i nubendi.
I cittadini stranieri devono presentare il "nulla osta al matrimonio" rilasciato dalla competente autorità del Paese di origine (normalmente il Consolato o Ambasciata straniera in Italia). Se il matrimonio seguirà in forma religiosa è necessario comunicarlo all'Ufficiale dello Stato Civile al momento della richiesta di pubblicazione.
La pubblicazione deve aver luogo nei Comuni di residenza degli sposi ed ha validità sei mesi, decorsi i quali senza che abbia avuto luogo il matrimonio, decade da ogni effetto.
a) Per il rilascio del certificato di nascita per espatrio minori di anni 15 entrambi i genitori devono presentarsi muniti di una fotografia del bambino;
b) Il documento rilasciato dal Comune dovrà essere portato dagli interessati alla competente Stazione dei Carabinieri (Villar Perosa) che la inoltrerà in Questura per il necessario visto per l'espatrio.
Comune di Villar Perosa - Piazza della Libertà, 1 - 10069 Villar Perosa (TO)
  Tel: 0121.51001   Fax: 0121.515322
  Codice Fiscale: 01136320015   Partita IVA: 01136320015
  P.E.C.: villar.perosa@cert.ruparpiemonte.it   Email: segreteria@comune.villarperosa.to.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.